Vlado Vesselinov – So Long, Marianne

Share

Vlado Vesselinov
So Long, Marianne
Anno 2012
Tecnica mista su tela, cm. 70×50
… L’artista bulgaro Vlado Vesselinov  ci da con la sua pittura un buon esempio di come nel mondo dell’arte contemporanea il vintage sia non solo presente, ma anche importante.  Dovremmo leggere il suo lavoro come un’espressione di nostalgia e amore per la moda,  per il design e la pop cultura che caratterizzarono i mitici anni sessanta. Caratteristica delle sue  immagini è la texture,  chiaramente visibile sulla tela, che ricorda una pagina strappata da una rivista di mode trovata in soffitta.  E’ un effetto simile a quello utilizzato da Quentin Tarantino  nelle sue recenti produzioni,  nelle quali la sporcizia e i difetti della pellicola trascinano il pubblico in un’atmosfera particolare da Drive-in. I colori delle opere di Vlado Vesselinov  richiamano in modo esplicito le copertine dei dischi psichedelici di Jimi Hendrix o Jefferson Airplaine. …
Painting of the Bulgarian artist Vlado Vesselinov is a great example that the vintage style prevails lately and is also present in the world of contemporary art. The work of Vesselinov should be read as an expression of nostalgia and fascination with the past – fashion, design and pop culture of the 60s. A characteristic feature of these images is a clearly visible texture of the canvas, which remind us pages that someone snatched from a fashion magazine found in the attic. It’s similar to the effect used by Quentin Tarantino in his recent productions, where full of dirt and defects film reels pulls the audience in a unique atmosphere of a Drive-in theater. As for the colors of Vesselinov artworks, he clearly refers to the psychedelic record covers of Jimi Hendrix or Jefferson Airplaine.

Vlado Vesselinov

 

Vlado Vesselinov

Comments

comments