Luigi Baldasseroni, Serenità

Share

luigi baldasseroni

Serenità, 2013
Tecnica  mista su tela, cm 30×40
Luigi Baldasseroni, Livorno 1958
Da sempre appassionato di pittura, ha cominciato a dipingere in tenera età. Affascinato da impressionisti, macchiaioli e post macchiaioli, le sue prime opere sono rappresentazioni di paesaggi rurali, nature morte e ritratti.  Egli si definisce un “artigiano del colore” che crea piacevoli soluzioni alternative ad un poster od ad una stampa. Se saranno o meno opere d’arte non sarà lui a stabilirlo, ma quello che è certo è che ora, in ogni suo nuovo lavoro, riesce a metter dentro una parte della sua “anima”. Il colore come forma di pittura, le gocce come piccole note sullo spartito. E’ così che Baldasseroni cerca di avvicinare l’osservatore. Un gioco armonico e suadente, totalmente privo di arroganza, che ci permettere di scegliere. L’opera non è sua, ma di noi che la guardiamo!  Ecco forse il più grande merito di questo “artigiano” livornese, che nella sua assoluta semplicità, cerca di creare piacevoli accostamenti cromatici che non ci lascino indifferenti.
Luigi Baldasseroni

 

Comments

comments