Share

Le votazioni sono chiuse

308 votes, average: 1,00 out of 1 (308 votes, average: 1,00 out of 1)
You need to be a registered member to rate this.
Loading...

Fabio Vettori

Omega 1930

Anno 2018

Olio su tela, cm. 18×24

L’opera, insolita per l’autore che in genere ama dipingere paesaggi, è stata ispirata da una foto ottenuta con un microscopio digitale che rappresenta il meccanismo di un orologio da tasca risalente agli anni ’20-’30 ( da qui il titolo dell’opera).

Di questa immagine  mi ha colpito il contrasto fra i bagliori quasi accecanti dell’oro e il nero profondo degli spazi fra un ingranaggio e l’altro.

Se vogliamo, anche questo lo possiamo definire come “paesaggio”.

Attenzione: si vota solo cliccando sulla stellina in cima al post

Comments

comments