Share

Le votazioni sono chiuse

444 votes, average: 1,00 out of 1 (444 votes, average: 1,00 out of 1)
You need to be a registered member to rate this.
Loading...

Cristiano Emanuele Ranghetto

L’inganno dell’occhio

Anno: 2017
Tecnica mista su tela, cm. 70×70

Questo è il primo della serie dei dipinti Surreastratti double-face che ho realizzato in una sorta di “trance” cosciente: ho trasportato sulla tela ciò che sentivo in quel momento di assoluta astrazione dalla realtà circostante, riuscendo a dare al mio quadro una duplice visione, semplicemente ruotando l’opera di 180°. Il titolo è riferito alle forme che sono rappresentate e visibili sulla tela e che cambiano a seconda della posizione in cui viene ruotata l’opera.

Nato a Busto Arsizio (Va) nel 1977, dopo gli studi presso il Liceo Artistico Statale “ Paolo Candiani “ ha conseguito il Diploma di Laurea in  Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Attualmente vive e lavora, oltre che come artista, nel ruolo di insegnante nella provincia di Varese. Le sculture di Ranghetto non sono rappresentative di un’arte mummificata ma al contrario, prendono vita dalla materia cariche di movimento, di energia, di passionalità. ”…la pittura per me è anche uno sfogo, posso esprimere ciò che provo… ora sto dipingendo quadri double –  face,che offrono due visioni diverse  dello stesso dipinto. Utilizzo molto il nero perchè lo trovo un colore elegante, in sintonia con ciò che sento “. I suoi sono dipinti caratterizzati artisticamente dalla cifra astratta ma guardandoli  con attenzione si scoprono macchie di colore popolate di volti femminili, di folletti o figure che fanno parte del suo immaginario, dominato quest’ultimo da un gesto istintivo nella pittura. C’è in lui una grande voglia di sperimentare e mettersi in gioco con la materia e il colore, elemento fondamentale anche nella scultura. Negli anni ha anche sviluppato una vena creativa per la pittura e la poesia, che gli ha permesso di partecipare a diverse mostre collettive nella provincia di Milano e Varese. Negli anni 2006 – 2007 – 2008  ha partecipato agli annuali Concorsi Internazionali di  Pittura e Scultura indetti dalla Provincia di Varese ed è stato premiato con  una medaglia d’oro, una coppa e un lingotto in argento quale riconoscimento per le opere  presentate. Nel 2010 prende parte al Milano Arts Festival, evento trasmesso su Video Star Tv, aggiudicandosi il Secondo Premio; partecipa inoltre al Festival dell’ Arte di Carnevale presso la Discoteca Gioia 69 di Milano, nel corso del quale viene selezionato per esporre all’ Hotel dell’Arte in Milano.

Attenzione: si vota solo cliccando sulla stellina in cima al post




Comments

comments