Giovanni Boldrini, Cuore spezzato

Share

giovanni boldrini

Cuore spezzato, 2013
Tecnica mista e acrilico su tela,  polistirolo e vetro , cm. 50×40
Giovanni Boldrini, Cascina (Pi), 1952
Gli oggetti immessi nei quadri sono sempre ed esclusivamente opere bruciate dell’artista. Colore e materiali, genialmente disposti creano una sintesi di straordinario livello artistico.  Boldrini supera di gran lunga il “Nouveau Realisme”, le sue tematiche sono più emozionali, evocative e passionali. La sua arte non è soltanto arte di mente, è anche e soprattutto arte di cuore. L’artista si interroga sui “perché” cosmici, indaga a fondo l’esistenza e la vita.  Boldrini è un’artista assolutamente NUOVO, fuori e al di sopra delle corrente e “ismi”, un’artista d’impeto e nello stesso tempo un’artista globale: l’arte come tutto, l’arte come passato, l’arte eterna.
Giovanni Boldrini

Comments

comments