Agnese Bagnardi, Il senso liquido

Share

Agnese Bagnardi

Il senso liquido, 2012
Tecnica mista su tela, cm 50 x 50
Agnese Bagnardi, nata a Taranto nel 1967
Difficile parlare di me, ancor più della mia arte. Una passione sicuramente, una ricerca continua, il bisogno di comunicare/condividere la possibilità di una esistenza fuori dagli schemi, lontana dai luoghi comuni ma sempre e comunque dentro la vita …L’ essere umano, con la sua continua tendenza a perdersi e a ritrovarsi passando da un tempo mai vissuto. Disidentità. La natura come unica possibilità di salvezza, la bellezza e la forza, incanto/disincanto …un linguaggio universale, comune a tutte le forme di esistenza. Il ritorno alla vita, attraverso la purezza e l’immediatezza di luci, colori e forme inequivocabili. Legami ancestrali bagnati dal sogno e imbrattati di verità. Sequenze ritmiche e bioritmiche guidate da …impressioni, pseudo convinzioni. L’alternarsi costante e silenzioso! …la vita, prima della vita..
Agnese Bagnardi

Comments

comments