Share

Le votazioni sono chiuse

117 votes, average: 1,00 out of 1 (117 votes, average: 1,00 out of 1)
You need to be a registered member to rate this.
Loading...

Mauro Caboni

Inverno

Anno 2017

Tecnica mista su tavola, incisioni con smerigliatrice applicata al trapano, cm. 60×60

Mauro Caboni è nato a Livorno, dove vive e lavora, ma ama rifugiarsi spesso a Canneto.  Là, nella quiete del piccolo borgo medievale toscano,  trova la migliore ispirazione per dedicarsi alla sua pittura. Ricordi e visioni di luoghi amati si celano tra giochi di colore a raccontarci una grande passione sia per gli aspetti naturali del paesaggio, sia per quel paesaggio carico di storia, plasmato e rimodellato dalla mano e dall’ingegno dell’Uomo. Borghi  scolpiti da grandi masse e da piani sovrapposti, tetti e vicoli celati e rivelati da concatenazioni geometriche in una ricerca attenta, ma non indiscreta, di memorie da salvaguardare, da proteggere.  Figure silenziose abbozzate dal chiaroscuro che lavora la luce in una dominante monocromia.  E il paesaggio, che va scoperto attraverso la trama e l’ordito di intrichi, viluppi, sempre coerentemente costruiti in una rigorosa intrecciatura di linee, di colori, di profondità nascoste e svelate. Par quasi di sentire l’odore dell’umido, il fresco frusciare della vegetazione sulla sponda, qualche ronzio nel silenzio abbandonato di luoghi incolti, selvatici, dove un occhio attento trova una bellezza semplice, profonda, una più intima comunione con la terra.

Attenzione: si vota solo cliccando sulla stellina in cima al post




Comments

comments