Share

Le votazioni sono chiuse dalle ore 21 di sabato 13 maggio

Punteggio:

Stelline 41

Lidia Acquaviva

Lillium red

Anno 2014

Tecnica Mista (olio- acrilico ed elementi materici) su tela di lino , cm. 100×120

Un Giglio …non uno qualsiasi ,
Rosso … Non un rosso qualsiasi ,
È Lillium …. Ma non un Lillium qualsiasi … È Lillium red …specie rara unica ” Tenuifolim” originario dalla Siberia !

L’ho voluto dipingere cogliendone tutta la sua essenza nel volere rappresentare non tanto il suo aspetto realistico in ogni dettaglio ..ma quanto si plasma attraverso la sua anima … A voler rendere omaggio alla Purezza dell’animo della Donna …l’innocenza dell’amore Puro …. dalla sua Verginità alla Procreazione !!

Il Lillium detto anche Volgarmente Giglio …compare nell’iconografia e nelle tradizioni di diverse civiltà e culti. Presso gli imperi egiziano e assiro il Giglio diventò l’emblema della sovranità reale e dell’innocenza verginale delle ragazze avviate al matrimonio. Presso i Greci e i Romani il Giglio simboleggiava l’amore sublime e la procreazione.
Nell’iconografia cristiana il Giglio è uno dei simboli associati alla Madonna, all’Arcangelo Gabriele e a Sant’Antonio di Padova, più in generale, alla castità e alla purezza. Tra le tante leggende in cui il Giglio è protagonista si narra che Maria abbia scelto Giuseppe perché lo vide con un Giglio tra le mani. Il significato più antico e che dura ancora oggi di questo bellissimo fiore è la purezza e la castità; non solo esprime anche nobiltà e fierezza d’animo. È il fiore ideale da regalare ad una donna fiera, onesta e di classe così da considerarla come una regina. Il Giglio simboleggia inoltre l’innocenza, la verginità e il candore.
Lidia Acquaviva di fede Buddista , è nata a Casale Monferrato nel 1982 , origine pugliese, cresciuta a Santhià ,una piccola cittadina della provincia di Vercelli !
Manifesta le sue doti artistiche sin dalla tenera età ! All’età di 15 anni,un noto artista pittore/scultore/decoratore Santhiatese Nerino Cavallaro riconosce le sue doti artistiche e decide di farla entrare a fare parte come membro dell’Associazione Artistica Santhiatese segnalandola allo storico presidente della Proloco Santhiatese il Cavaglier. Mario Pistono , il quale la indirizzo alla prima Mostra Nazionale di Pittura Contemporanea presso l’Auditorium di San Francesco di Santhià , un concorso di pittura tenutasi annualmente dal 1962 sino al 2011 del quale ne era il Presidente. Lidia Acquaviva partecipò alla Nazionale a soli 15 anni .
Un percorso artistico sfaccettato con esperienza in vari settori, a partire dagli anni del Liceo artistico”Felice Casorati” a Novara che si accompagnano a corsi sulle VeTrate artistiche saldate a piombo e L’industrial Design , poi la scelta dell’accademia di Belle Arti di Brera a Milano in Facoltà di Scenografia- Costume, i riconoscimenti alle mostre nazionali dell’auditorium di santhià e Critici importanti che l’hanno definita Artista Poliedrica .
Durante l’accademia importanti sono state le collaborazione come DesignSTylist realizzando abiti ed accessori con materiale di reciclo per il Movimento “SEVEART” fondato da Maria Teresa Illuminato docente di Ecodesign all’accademia di brera , poi la collaborazione con una nota compagna teatrale Milanese “QUELLI di GROK” come assistente scenografa costumista per il famoso scenografo CARLO SALA realizzando lo spettacolo “ UBU-RE “ andato in scena nei teatri Milanesi e Romani negli anni 2003-2004, inoltre la collaborazione come Scenografa per la SCUOLA del CINEMA di Milano realizzando scenografie per diversi cortometraggi e spot televisivi ! In contemporanea lo stesso anno si iscrisse alla BCM di Milano in TRUCCO CINEMATOGRAFICO
Dopo l’accademia inizia il suo percorso lavorativo come INSEGNANTE di “Tecniche di Disegno e Pittura” per grandi e piccini dal 2005 sino al 2009 presso l’Associazione Artistica Santhiatese e alternativamente nelle stagioni estive sino al 2010 collaborando sia come COSTUMISTA che sia come SCENOGRAFA con diverse aziende di animazione in italia e all’estero realizzando diversi Spettacoli Teatrali di Animazione
Nel 2009 il suo trasferimento in Francia (francia Provenzale) dove visse 2 anni lavorando come RITRATTISTA e a periodi alternati con agenzie di animazione.
Nel 2011 il suo rientro in italia e la collaborazione come SCENOGRAFA per un’azienda di Milanese …tra i pezzi piu importanti per questa ha realizzato il “Dinosauro Rex” testimonial del teleFilm TERRANOVA andato in onda su SKYcinema , presentato al Festival del Cinema a Roma nello stesso anno 2011
Durante la sua Gravidanza nell’anno 2011 approfondisce lo studio della Vetrinistica specializzandosi in Visual merchandising ed inizia la sua collaborazione come Artista di Bodypainting per la rivista SLIDE ITALIA partecipando come tale a diversi eventi dipingendo corpi di modelli , in tale occasione conosce una Artista fotografa di donne in Maternità “Carla Molinari” e inizia da li la sua nuova attività come artista di BELLYPAINTHING … collaborando con diversi Fotografi ! L’artista dice “ Accarezzando il pancione con il pennello i piccoli danzano” … fu l’anno dell’esordio di questa sua nuova attività in Italia .
Dal 2011 diventa LIBERA PROFESSIONISTA come artista SCENOGRAFA -PITTRICE … collaborando con aziende del settore e con il privato !
Molto importanti sono le sue collaborazioni continuative come Pittrice/ritrattista di Falsi d’autore per collezionisti e beni Culturali , come Scenografa/decoratrice per laboratori di Scenografia e compagnie Carnevalesche e per enti privati / pubblici dell’istruzione -ristorazione- centri benessere – sanità , nella realizzazione di Trompe l’Oeil e Murales Bambini .
Nel Tempo disponibile Predilige la sua Arte , numerose opere divenute famose nel tempo per la selezione a prestigiose Mostre all’attenzione di critici importanti come Raffaele De Salvatore-Giorgio Grasso- Vittorio Sgarbi- Daniele Radini Tedeschi…
Tra le sue espozioni Importanti vi sono:
Luglio 2009 – Personale presso la Galleria d’Arte ” Antiquitè” di Milano .
Gennaio 2012- esposizione Opera “Ritratto progetto Emiliovavarella” presso la Galleria d’Arte “SQUARE 23” di Torino
Maggio 2013- MUseo MIIT (Museo Internazionale – Italia Arte ) Torino , con 2 Opere “Venere” “Attimo Rubato”
Giugno 2013- Museo KonstelForum di Bonn (Germania) esposizione dell’opera ” Attimo Rubato”
Giugno 2014- Personale presso la Riseria Molinaro di Santhià(Vc)
Dicembre 2015- Personale presso il Comune di Balocco(Vc) Maggio 2016- OLTREFESTIVAL Casteggio , esposizione presenziata dalla Critica d’Arte Roberta Mezzadra e visitata da Vittorio Sgarbi presso “La Certosa di Cantù” con 3 opere “Corallo” “Raggio di Sole” “L’ultimo Anello”
Maggio 2016- 4°concorso d’Arte Sant’Agatino d’Oro, esposizione dell’opera ” Lillium Red”
Luglio 2016- Mostra collettiva d’arte presso il Castello di Rovasenda con Esposizione di 3 opere ” Raggio di Sole” “Corallo” “l’Ultimo anello”
Agosto 2016 – Tour Evento “All You Need is Paint ” approdato a Liverpool London per poi girare in tutta Italia , opera esposta dal titolo ” JYFiPal” in memoria di Joon Lennon e la sua amata Yoko
Settembre 2016 – esposizione presso la Galleria “la Chimera” in collaborazione con la Galleria Metropolitan Art Gallery di New York , con l’opera ” Respiro di te”
Settembre 2016 – SPOLETO ARTFESTIVAL , esposizione di 3 opere ” Venere” “Sguardo” “Attimo Rubato” presso il Polo Museale di San Ansamo
Settembre 2016 – 2° Concorso d’Arte Contemporanea , città di Gattinara esposizione di 2 opere ” Raggio di Sole ” ” Corallo”
Novembre 2016 (dal 18 al 20 ) – ARTE FIRENZE – PREMIO internazionale d’arte Contemporanea “Sandro Botticelli “ direttore artistico Vittorio Sgarbi, presidente di Giuria Daniele Radaini Tedeschi in collaborazione con la Casa d’Aste “Prince Art”…. presso FORTEZZA del Basso di Firenze
Novembre 2016 (dal 25 al 30)-ROMA- L’ Arte dice “ NO” alla VIOLENZA” – a cura dell’associazione “AIDE” di Nettuno , presso Centro Culturale “ ELSA MORANTE”
RECENSIONi su Cataloghi Arte:
Catalogo Internazionale “Italia Arte “ MIIT -edizione Italia- Mondo anno 2013
Rivista bimestrale EUROARTE n°25 (settembre/ottobre 2016)- Intervista a cura del Critico Giornalista Raffele De Salvatore da pag 89 a pag 93 con rappresentate diverse opere e foto dell’artista in laboratorio
Catalogo Arte Contemporanea “ Soffi d’arte edizione – 2°e 3° catalogo 2016
Catalogo Mostra Internazionale “ARTE FiRenZe 2016 “ a cura della Casa d’Aste PrinceART ,Vittorio Sgarbi e Daniele Radini Tedeschi
Principali Premi Conseguiti :
Dicembre 2015 – Premio “GIOVANI TALENTI” consegnato dal Sindaco e da tutta l’amministrazione Comunale di Santhià durante la cerimonia Celebrativa presso la sala Consigliere –
Maggio 2016 10° Premio con l’opera ” Lillium Red” – Targa d’onore nel 4°Concorso “Sant’Agatino d’oro”arte contemporanea , Città di Santhià
Una Nozione Critica alla sua arte, dice :
La sua pittura nasce dall’amore per le sfumature che riscontra nello studio della pittura di Caravaggio e nell’ebrezza provata attraverso lo studio dell’arte “Informale” del 900 in particolar modo tra gli squarci materici delle opere di “Burri” e nello stile Fumettistico della POP ART, conoscenze che si fondono nella sua espressione Pittorica in continua evoluzione e ricerca cromatica, delineando soggetti dipinti e contrastandoli a sfondi a tinte nette e forti. Una pittura che spazia da soggetti naturali a figure umane del quale negli ultimi anni trova maggior interesse! “Il suo rappresentare è solito alla figura astratta, non tanto per il piacere dell’astrazione ma per il suo interesse a manifestare quel che in un ritratto non può essere espresso, L’anima e gli stati d’animo ritratti in determinate situazioni e istanti che appartengono alla nostra vita!Strano senso del Vuoto e spazialità nel quale le rappresentazioni dall’artista dipinte prendono Forma o si dissolvono con netto contrasto …dipinte quasi come se stesse narrando il loro essere con una gestualità e maestria nell’utilizzare il pennello come stesse scrivendo con sfumature di colori dove non è concepita la mescolanza ma bensi la loro evoluzione !
Nel riguardo alla caratteristica che si riscontra in tutte le sue opere nell’utilizzo del colore Grigio come sfondo … L’artista Lidia Acquaviva dice “ La parte più bella e quella che un ritratto non può esprimere… siamo anime Grigie , un’insieme di mille sfumature cromatiche appartenenti al cosmo spaziale alla quale apparteniamo governate dall’universo del creato ”.

Attenzione: si vota solo cliccando sulla stellina in cima al post

Comments

comments