Date il vostro voto cliccando sulla stellina
Vota cliccando sulla stellina (51 votes, average: 1,00 out of 1)

Daniela Spaggiari

Ampolla magica

Anno 2016

Tecnica mista su tela, cm. 50×50

Nell’opera, ho affrontato il tema del nodo inteso come scorrere della vita come ciclo di energie che non si perdono ma semplicemente si trasformano. L’otto, che viene a formare, simbolicamente, è il numero del destino e rappresenta la chiave per realizzare la nostra natura più profonda. E’ equilibrio cosmico, è riflesso dello spirito nel mondo creato. Spesso però, distratti da ciò che ci appare come reale, il nucleo veritiero del nostro essere ci si presenta celato, perché comprendere il suo significato, comporta mettersi in viaggio alla scoperta della nostra identità: l’unica che ci permette di aprirci senza paure al fluire.
Daniela Spaggiari, nasce a Genova nel 1972 e risiede a Moneglia dove lavora.
Diplomatasi Maestra d’arte applicata, interessata alle arti visive in genere, si è formata con il pittore Luigi Grande e seguendo workshop di Miniatura medievale e dalle tematiche introspettive (Autoritratto, Mostro interiore e Maschere sociali), basati sul metodo Gestalt. Segue tuttora un laboratorio di acquerello con metodo Steineriano.
Successivamente ad un periodo di pausa, in cui apprende e fa suoi i concetti di resilienza e trasformazione, le colonne portanti della sua ricerca divengono: una grafica pulita e dettagliata, la tematica introspettiva soprattutto di stampo junghiano e la trasformazione ed evoluzione, in un’unione di accettazione ed integrazione, dei delicati confini degli opposti. Inizialmente, dal punto di vista pittorico, le sue destinazioni si riflettono in un uso quasi esclusivo del bianco e nero per poi riscoprire il colore e trovano piacere nel contaminare tecniche grafiche con quelle pittoriche così che, acrilici, frottage, inchiostri, carboncini, acquerelli e collage, si ritrovano spesso a condividere lo stesso spazio. Espone nuovamente con regolarità dal 2015, collaborando con diverse Associazioni artistiche e Gallerie.

Attenzione: si vota solo cliccando sulla stellina in cima al post

Comments

comments