Share

Le votazioni sono chiuse dalle ore 21 di sabato 13 maggio

Punteggio:

Stelline 11

Andrea Granchi

Cityscape-NY

Anno 2016

Acrilici su tela, cm. 70×90

Visione inedita di edificio e strada metropolitana con luce vivida

I miei dipinti raccontano ciò che mi circonda, con una prospettiva contemporanea delle vedute, scenari urbani o suburbani imponderabili, paesaggi incerti o inediti. Il tutto con una rassicurante e calma contrapposizione tra luci e ombre, con colori vividi. il paesaggio in pittura non è soggetto in azione ma una specie di finestra che testimonia la situazione dell’uomo in rapporto con lo spazio che occupa. Naturalmente l’apparente banalità di un luogo diventa, attraverso la idealizzazione della pittura una visione suggestiva. L’ordinario, il banale si fa straordinario. Lo stupore del quotidiano.
Sono nato negli anni 50 ad Antibes (Francia), vivo e lavoro a Carmignano (PO). Figlio di artisti/artigiani ceramisti, sono graphic designer e sono diplomato Maestro d’Arte presso l’Istituto d’Arte di Firenze. Nella mia carriera ho ricoperto il ruolo di grafico pubblicitario, illustratore di libri per l’infanzia e di riviste satiriche. Dal 19977 fino al 2012 ho lavorato per il teatro (prosa e lirica)in ambito tecnico/scenografico. Sempre nel 2012 riprendo la mia attività di pittore e grafico, esponendo i miei lavori in collettive e personali tra Italia e Francia, collezionando inoltre numerosi riconoscimenti.

Attenzione: si vota solo cliccando sulla stellina in cima al post

Comments

comments