Le votazioni sono chiuse dalle ore 21 di sabato 13 maggio

Punteggio:

Stelline 317

Alessandra Tambara

SPHERA (50 sfumature di rosso)

Anno 2008

Forgiata al tornio con terra da galestro, colorata con pigmenti autoprodotti e cotta con la tecnica raku.

Pregevole nella forma e nei colori caldi che ammaliano, cullano e rapiscono. Si apprezza maggiormente alla luce del sole, per le sue variazioni cromatiche. Rosso simbolo di forza, passione e coraggio racchiude in sé l’energia pura della terra, del fuoco e dell’artista.

Alessandra Tambara è nata a Verona nel 1973
Vive a cavallo tra l’Alto Adige e il Trentino, fin da piccola è portata per l’arte, autodidatta in molte tecniche pittoriche, ama la fotografia e ogni genere di espressione artistica. Laureatasi in ingegneria a Trento, nel 2005 frequenta il corso annuale presso la scuola di ceramica di Montelupo Fiorentino diventando maestra ceramista. Tuttora vive e lavora in Toscana, terra che adora, ha un laboratorio sulle colline Pisane e insegna da diversi anni presso la scuola di ceramica, fa dimostrazioni presso fiere dell’artigianato e festival a tema, ha fatto diverse mostre d’arte, sempre lavorando e sperimentando con la ceramica.ama creare su più livelli, sostiene che produrre con la natura nella natura ha in sé qualcosa di primordiale. I suoi oggetti sono multitasking, ovvero lei li plasma con un’idea ma poi sono i vissuti o le emozioni di chi osserva a trasformarli in qualcosa di più… Le sue ceramiche sono pezzi unici e interamente fatti a mano, sono oggetti molto particolari perché ideati e modellati con diverse argille, tecniche, intrusioni e colori in un’esplosione di forme ariose, volubili e mutabili. Racchiudono tutta la sua passione, il suo amore, la sua creatività ma soprattutto l’essenza della sua Anima. L’unicità crea energia!! L’energia è data dall’insieme di forze diverse, quelle delle terra e dell’artista che si mescolano nel pezzo dando vita ad Emozioni e Vibrazioni Positive che si propagano nell’ambiente circostante.

Attenzione: si vota solo cliccando sulla stellina in cima al post

Comments

comments